BENVENUTO NEL MIO MONDO!

 

Immagino che ti sarai chiedendo: << Ma questa Dottoressa è un'Educatrice, una Psicologa, una Designer, un'Artista, una Formatrice...??? Non capisco!>>. Sono domande che mi vengono poste da una vita perché non è semplice comprendere il legame e il rapporto sinergico che c'è tra tra le varie figure! Eppure è molto semplice! Sono una persona che ha trasformato le sue passioni in lavoro, che ha raggiunto i propri sogni grazie alla creatività, una creatività intesa sia come produzione di un qualcosa, come può essere un prodotto di design, sia come approccio di vita per raggiungere i propri obiettivi, risolvere un problema, affrontare il quotidiano... Un gesto creativo, un prodotto di design inteso come arte terapia, come espressione dell'essere, come comunicazione inconscia dei propri stati d'animo, come comunicazione di valori umani, come messaggio non verbale. C'è bisogno di creatività in un progetto educativo, in un intervento di aiuto, nel costruire una relazione, nell'assegnare dei compiti utili all'apprendimento e alla formazione di sé stessi e altrui...

Tutto ciò è diventato design di prossimità, design pedagogico, design neuropsicologico... 

 

Quindi da una parte il mondo del Design e dall'altra il mondo dell'Epigenetica e delle Neuroscienze Umane che seppur distinti...dialogano "obbligatoriamente" tra loro.

SCRIGNO

 

“C'è un posto che non ha eguali sulla terra...

Questo luogo è un luogo unico al mondo...

una terra colma di meraviglie, mistero e pericolo.

Si dice che per sopravvivere qui bisogna essere matti…

e per fortuna... io lo sono...!

Dopotutto i migliori sono matti !”

 

(Alice nel Paese delle Meraviglie)

 

 

 

"There is a place like no other on earth ...

This place is a unique place in the world ...

an earth full of wonder, mystery and danger.

It is said that to survive here must be crazy ...

and fortunately ... I am ...!

After all the best are crazy! "

  

(Alice in Wonderland)